Sinagoga di Dubrovnik

In una delle strade che partono da Stradun si trova l'antica sinagoga di Dubrovnik, uno dei templi sefarditi in uso più antichi del mondo.

In una delle strade che partono da Stradun sorge un tempio ricco di storia e piccoli tesori. Si tratta dell'antica sinagoga di Dubrovnik, fondata da una piccola comunità di ebrei che nel 1352 si insediarono nella prospera Repubblica di Ragusa.

Situata nell'antico ghetto ebraico, la sinagoga è decorata con elementi barocchi, tende di velluto e diversi lampadari. Il soffitto è dipinto di celeste e decorato con stelle di David.

La sinagoga aprì le porte al pubblico a metà del XIV secolo e frenò la propria attività solo durante il terremoto del 1667 e durante la Guerra d'indipendenza croata. Oggigiorno, la sinagoga è ancora in funzione e accoglie un museo dedicato alla storia degli ebrei di Dubrovnik.

Il museo della sinagoga

Al piano terra della sinagoga si trova un museo che accoglie importanti manoscritti del XIV secolo, rotoli di Tōrāh e frammenti del primo censimento degli ebrei di Dubrovnik. Fra gli oggetti esposti vi sono anche menorà d'argento, corone, tuniche dei sacerdoti ebraici e un tappeto del XIII secolo.

Inoltre, diversi sono i documenti e le incisioni che narrano la storia degli ebrei di Dubrovnik, dal loro arrivo nel XIV secolo fino ai giorni nostri.

Orario

Tutti i giorni dalle 10:00 alle 20:00.

Prezzo

Biglietto generale: 20kn (3,20US$)