Kotor

A soli 92 chilometri da Dubrovnik sorge la baia di Kotor, uno dei paesaggi naturali più belli di tutto il Montenegro. Scoprila e lasciati sedurre dalla storia di una città montenegrina che trasuda storia!

Il Montenegro è un paese giovane, costituitosi nel 2006 dopo la separazione dalla Serbia, e vanta paesaggi da sogno e una storia a dir poco appassionante. La baia di Kotor è una delle destinazioni principali della costa del Montenegro ed è situata a 90 km circa da Dubrovnik, caratteristica che la rende una candidata perfetta per un'escursione di un giorno dalla città croata.

La baia di Kotor

Percorrendo la baia di Kotor si raggiunge Perast, una piccola località ricca di palazzi residenziali situata in una valle. Da Perast salpano piccole imbarcazioni che collegano la città alla Chiesa di Nostra Signora delle Rocce, costruita su un isolotto artificiale del XV secolo. Stando alla leggenda, un gruppo di marinai avrebbe trovato un'immagine della Madonna proprio in questo punto e, per onorare tale ritrovamento, avrebbe deciso di costruire una chiesa in suo onore e, di riflesso, un'isola su cui erigerla.

Dopo ben 100 anni di peripezie, alla fine si riuscì a costruire la Chiesa di Nostra Signora delle Rocce, un tempio cattolico travestito da moschea per prevenire gli attacchi degli ottomani. All'interno, vi giace un piccolo tesoro, un'immagine della Madonna tessuta con fili d'oro, argento, oggetti provenienti dall'Oriente e persino i capelli della donna che impiegò 25 anni della sua vita nel completamento dell'opera.

Costeggiando la baia di Koto vi imbatterete in diverse località in cui il tempo sembra essersi fermato. Inoltre, guidando per la strada che conduce a Kotor godrete di una vista spettacolare su tutta la baia.

Cosa vedere a Kotor

L'antica città di Kotor, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, è un vero e proprio labirinto di stradine ciottolate circondate da una muraglia medievale. Fra le principali attrazioni di Kotor vale la pena menzionare la cattedrale ortodossa di San Nicola, il Palazzo Ducale in stile veneziano, il Museo Marittimo e la Torre dell'Orologio, in funzione dal XVII secolo.

Passeggiare per le strade di Kotor è come viaggiare nel tempo. Fra gli antichi palazzi di pietra troverete laboratori d'artigianato locale che lavorano la ceramica e l'oreficeria in maniera veramente speciale. Sebbene oggigiorno sia piena di turisti, negozi di souvenir e ristoranti, Kotor ha saputo conservare la propria essenza medievale, caratteristica che la rende la punta di diamante del turismo montenegrino.

Se avete tempo a sufficienza e siete in forma, vi consigliamo di percorrere le impressionanti mura della città e raggiungere così il Castello di San Giovanni. Le viste panoramiche dalla parte alta delle mura sono indescrivibili... Ma per contemplare il panorama tocca salire ben 2000 scalini!

Come raggiungere Kotor da Dubrovnik

92 sono i chilometri che separano Kotor da Dubrovnik e diverse sono le opzioni a vostra disposizione per raggiungere la città montenegrina:

  • Se avete noleggiato una macchina, dovrete prendere la strada D8 e guidare per circa 90 minuti. Ricordate che dovrete attraversare il confine con il Montenegro nel corso del viaggio e che le code che si formano in alta stagione possono essere davvero caotiche. Vi raccomandiamo di arrivare con il giusto anticipo e di tenere pronto il passaporto.
  • Un'altra opzione è prendere un autobus da Dubrovnik a Kotor. Il tragitto è un po' più lungo e può richiedere più tempo alla frontiera, ma si tratta di un'opzione alquanto economica. Se volete risparmiare tempo al ritorno, vi consigliamo di prendere il traghetto che comunica Tivat e Herceg Novi, due sponde della baia di Kotor. Il tragitto dura 15 minuti e un biglietto d'andata ha un costo di 4,5 euro.
  • Il modo più comodo di raggiungere Kotor è prenotare un'escursione da Dubrovnik. In tal modo, non dovrete preoccuparvi del trasporto e disporrete di una guida in italiano che sarà ben lieta di raccontarvi la storia di questa regione dei Balcani. Potete prenotare l'escursione direttamente dal nostro sito web:

Escursione alla baia di Kotor